Un Francobollo Celebra la Vernaccia di Serrapetrona DOCG

In circolazione dal 24 marzo fa parte, unica presenza marchigiana, di una serie di 15 esemplari dedicati alle eccellenze enologiche italiane

In circolazione dal 24 marzo fa parte, unica presenza marchigiana, di una serie di 15 esemplari dedicati alle eccellenze enologiche italiane

L’emissione filatelica sarà presentata anche al Milanofil e al VinItaly di Verona. Evento ad hoc a Serrapetrona, con un annullo speciale dedicato.

L’orgoglio enologico marchigiano farà il giro di tutto il Bel Paese, e lo farà in un modo tanto originale quanto capillare. Sarà infatti un francobollo a celebrare uno dei vini d’eccellenza delle Marche: la Vernaccia di Serrapetrona docg, pregiato e raro spumante rosso, unico al mondo a subire ben tre fermentazioni.

Il francobollo sulla Vernaccia sarà messo in circolazione da Poste Italiane in 1 milione di pezzi a partire dal 24 marzo e farà parte della serie tematica “Made in Italy – eccellenze eno-gastronomiche d’Italia – il Vino DOCG” che per il 2012 sarà dedicata a sole 15 Docg di tutta Italia, riunite in un unico foglio a raccogliere tutti i 15 esemplari filatelici, autoadesivi e del valore di 60 centesimi..

“La Vernaccia di Serrapetrona sarà l’unica eccellenza marchigiana a far parte della serie – commenta Adriano Marucci, Sindaco di Serrapetrona – insieme a vini del calibro di Barolo, Brunello di Montalcino e Sagrantino di Montefalco, tanto per citarne alcuni. Davvero un’occasione di prestigio per le Marche, entrate a far parte della rosa delle regioni che avranno una rappresentanza in questa serie, e un riconoscimento di grande importanza per un’eccellenza enologica inestricabilmente legata al territorio e di cui è diventata uno dei maggiori simboli. La Vernaccia non può essere delocalizzata!”

Il francobollo dedicato alla Vernaccia farà bella mostra, a partire da sabato 24 marzo, al Milanofil 2012, il salone internazionale del francobollo di Milano, giunto alla sua venticinquesima edizione e momento di grande richiamo per esperti filatelici sia italiani che stranieri.

Ma anche altri due importanti appuntamenti vedranno protagonista questa novità filatelica, a partire da un evento ad hoc che sarà ospitato, il 24 marzo, all’ufficio postale di Serrapetrona. In questa occasione, infatti, si terrà un annullo speciale realizzato dalla Filatelia di Poste Italiane e dedicato al nuovo francobollo: una cerimonia di grande valore che attrarrà un vasto pubblico e che sarà particolarmente apprezzata dagli appassionati collezionisti del settore.

Domenica 25 marzo, invece, il francobollo sarà presentato durante la conferenza della Regione Marche all’apertura del VinItaly, il salone internazionale dei vini e dei distillati che si terrà a Verona fino al 28 marzo. I produttori della Vernaccia di Serrapetrona docg saranno, inoltre, tra i 107 espositori ospitati al padiglione marchigiano, dove sarà possibile degustare i nostri migliori vini, e da dove andrà in onda, in diretta, la trasmissione Decanter di Radio Due.

A commento dell’emissione verrà posto in vendita il bollettino illustrativo con articolo a firma del Dott. Mario Catania, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

I francobolli e i prodotti filatelici saranno posti in vendita presso tutti gli Uffici Postali, gli Sportelli Filatelici del territorio nazionale, gli “Spazio Filatelia” di Roma, Milano, Venezia, Napoli, Trieste, Torino e sul sito internet www.poste.it

CLICCA QUI per scaricare la Scheda Tecnica Appassimenti Aperti

Ufficio Stampa
Sergio Moretti - Gruppo Alceo Moretti Comunicazione
Tel. 071 205115 / Mob. 348 7272837
sergio@alceomoretti.it

L’elenco dei 15 francobolli dedicati alle Docg: “Aglianico del Vulture Superiore”, “Cannellino di Frascati”, “Barolo”, “Greco di Tufo”, “Brunello di Montalcino”, “Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane”, “Colli Orientali del Friuli Picolit”, “Montefalco Sagrantino”, “Primitivo di Manduria dolce naturale, “Prosecco Conegliano Valdobbiadene Superiore”, “Cerasuolo di Vittoria”, “Vermentino di Gallura”, “Moscato di Scanzo”, “Romagna Albana”, “Vernaccia di Serrapetrona”.