Un Autunno di…Vino Anche per i Giovani

I giovani si avvicinano sempre più al vino di qualità. Parola di Onav Lombardia, che in autunno riparte con un ricco calendario di lezioni di educazione al ...

I giovani si avvicinano sempre più al vino di qualità. Parola di Onav Lombardia, che in autunno riparte con un ricco calendario di lezioni di educazione al consumo consapevole

Il vino si fa cultura anche per i giovani con Onav Lombardia. Il 12 settembre, con l’avvio del corso di Lecco, inizia la stagione autunnale delle lezioni dedicate agli amanti dell’enologia, ma non solo.

Onav Lombardia ha, infatti, deciso di scendere in campo contro l’abuso degli alcolici, sostenendo la divulgazione di una corretta cultura del bere orientata alla qualità anziché alla quantità.

L’impegno di Onav nel cercare di avvicinare i giovani è divenuto realtà anche grazie alle sezioni speciali come Onav Junior, per gli iscritti appena maggiorenni che, per la prima volta, si avvicinano a questo mondo. A partire da settembre, accanto ai tradizionali corsi aperti ai “senior”, il corso Junior si terrà nelle città di Varese, Monza, Mantova, Como, Sondrio, Milano, Lodi, Bergamo, Pavia, Cremona e Brescia. Lo scopo è quello di gettare i presupposti per stimolare la competenza e la consapevolezza che sono alla base di un atteggiamento moderato nei confronti del vino e degli alcolici in generale.

La volontà di Onav Lombardia, una delle delegazioni più attive all’interno dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, è diffondere una conoscenza del vino che vada al di là dell’analisi sensoriale, mettendo in risalto anche il valore culturale che questo prodotto rappresenta per il nostro Paese in quanto espressione delle diversità territoriali. Il vino deve essere un piacere da consumare a piccole dosi, frutto di un lavoro complesso e di una costante ricerca della qualità. <<Riteniamo – dice Simonetta Carminati presidente Onav Lombardia- che la sensibilizzazione dei giovani al senso di responsabilità nell’assumere alcol sia un dovere che compete a tutti coloro che operano in questo settore. Per questo Onav Lombardia ha scelto di aprirsi anche ai ragazzi; siamo convinti che le campagne del Ministero della Gioventù e i controlli da parte delle forze dell’ordine devono essere affiancati da una concreta azione di formazione da parte di attori sociali e professionisti legati a questo mondo e non solo>>. Non a caso, la scorsa stagione dei corsi si è conclusa con la premiazione della Socia Junior della sezione di Bergamo Monica Gamba. E’ proprio lei a spiegare l’importanza di questi corsi per i ragazzi.

< – dice – bevono principalmente altri tipi di alcolici. Diventando assaggiatori si può comprendere meglio cosa si beve e come berlo. È importante che i giovani frequentino questo tipo di lezioni perchè c’è chi beve senza apprezzare ciò che sta consumando, è fondamentale invece comprendere cosa ci sta dietro>>.

I corsi di Onav Lombardia, associazione con oltre 2000 iscritti, sono dunque aperti a tutti, con una sezione dedicata ai non vedenti.

Diventare assaggiatore Onav è facile. Tutti gli interessati possono accedere ai corsi organizzati nella propria città. La quota di partecipazione comprende 18 lezioni, il testo didattico, una valigetta con 6 bicchieri ISO da degustazione e l’iscrizione all’Associazione per due anni. Al termine del corso, dopo un esame finale, viene rilasciata la “Patente di Assaggiatore” riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che permette l’iscrizione nell’albo nazionale degli Assaggiatori. L’Onav è infatti un’associazione legalmente riconosciuta.

Responsabile stampa e relazioni con il pubblico Onav Lombardia: Cinzia Trulli cinzia.trulli@gmail.com Ufficio Stampa esterno: Gheusis Srl Email: info@gheusis.com