Sotto la Suola dello Stivale 2012

Libri noir di Puglia e vino rosso

Libri noir di Puglia e vino rosso

Riparte Sotto la suola dello stivale – tutto il noir che della Puglia non avete mai visto, rassegna che unisce la lettura di romanzi noir ambientati in Puglia alla degustazione di vini rossi di qualità tipici di questa terra. Dopo l’ottimo riscontro dell’anno scorso, l’associazione culturale dry_art di Bologna organizza la seconda edizione. Tre martedì consecutivi – 4 dicembre, 11 dicembre, 18 dicembre 2012 – presso il Vinificio Brundisium per ascoltare tre romanzi mozzafiato letti dalla viva voce dei loro autori e per degustare insieme i vini Primitivo e Negroamaro del produttore brindisino Cantine Due Palme. Vino rosso e letteratura di sangue per conoscere la Puglia in tutti i suoi lati più oscuri.

>> Martedì 4 dicembre 2012

Cosimo Argentina legge il suo romanzo Maschio adulto solitario

Dànilo Colombia a diciotto anni sa già che la sua vita è un viaggio a ritroso, una discesa agli inferi, una sconfitta: la famiglia, il lavoro, l’amore segnano un percorso di autodistruzione e perdita di sé. Tuttavia, Dànilo non sa fuggire. Anzi, s’impantana nel grembo di una Taranto maleodorante e fatiscente. Un romanzo nero e carico di humor che racconta la storia di un giovane uomo che non accetta la vita del branco e di esso tuttavia non riesce a fare a meno.

>> Martedì 11 dicembre 2012

Giuseppe Merico legge il suo romanzo Il guardiano dei morti

Mimino lavora nel cimitero di un piccolo paese della Puglia. Un giorno, il custode del cimitero muore in circostanze misteriose: Mimino si ritrova così a far parte di una nuova e insolita famiglia e sviluppa una forma di attenzione morbosa nei loro confronti. Intanto, fuori dal cimitero, in un Salento gretto e provinciale, il paese è vittima di un antico conflitto tra due uomini di mafia. Un romanzo nerissimo, gotico e terribile, ma che sa far intravedere squarci di speranza e bellezza.

>> Martedì 18 dicembre 2012

Osvaldo Capraro legge il suo romanzo Né padri né figli

Da una parte la guerra tra i clan della Sacra Corona Unita, gli agguati, gli omicidi. Dall’altra l’Operazione Primavera e l’illusione di una Puglia normalizzata mediante l’uso della forza militare. In mezzo, il destino dei personaggi di Né padri né figli. Un parroco, un killer, un poliziotto, un trafficante di sigarette, una donna affascinante. Ma soprattutto Mino. Un romanzo noir e di formazione, il racconto dell’iniziazione criminale di un sedicenne che sognava di diventare un campione di calcio.

Gli appuntamenti della rassegna si svolgono alle ore 19.30 presso il Vinificio Brundisium in via Fratelli Rosselli 10/A a Bologna, a pochi passi dal Mambo.

Media partner Noir Italiano e bookshop in collaborazione con Libreria Trame.

Per informazioni: dry-art.com
suoni.dryart@gmail.com

+39 338 90 51 984