Pinot Noir Valle d’Aosta Doc 2009 Azienda Les Crêtes

Un'altra conferma dall'Azienda Vitivinicola Les Crêtes, uno splendido e delicato Pinot Nero che attrae con i suoi profumi e incanta al gusto

Un’altra conferma dall’Azienda Vitivinicola Les Crêtes, uno splendido e delicato Pinot Nero che attrae con i suoi profumi e incanta al gusto

Avevo già parlato in altre due occasioni dei vini di quest’azienda di Aymavilles in provincia di Aosta, descrivendo nello specifico un vino da uve stramature ed in seguito il loro Petite Arvine del 2008. In entrambi i casi l’impressione era stata davvero eccellente, regalandomi lunghe e piacevolissime sensazioni sia olfattive sia gustative.

Questa volta non ho resistito a provare nuovamente i vini Les Crêtes, degustando il loro Pinot Noir Valle d’Aosta Doc del 2009, prodotto per l’appunto con il 100% di uve Pinot Nero. Il vino si presenta già con un bel colore intenso e brillante, mentre al naso bilancia bene profumi di frutti rossi con sentori speziati e, in certe note, delicatamente vegetali.

In bocca è davvero interessante, un vino di finezza e non di potenza, adeguatamente intenso e con una decisa armonia complessiva. Il tutto completato da una persistenza prolungata e da un retrogusto che chiede un altro sorso.

Per concludere con alcune informazioni generali posso aggiungere che la vendemmia è rigorosamente manuale e l’affinamento avviene in vasche di acciaio inox per una durata di 6 mesi. Questo lavoro in cantina è una conferma dell’ottimo lavoro svolto in vigna, rispettando terreni, territori, vitigni e tempi.

Il Pinot Noir Les Crêtes è un vino che consiglio di assaggiare prima di tutto da solo, per avere una prima idea di come si esprime nel bicchiere un’uva tanto interessante. Per il resto è adatto ad accompagnare adeguatamente un intero pasto, da primi a secondi piatti di carni bianche e rosse.

Marco Andreani