L’Era dei Libri di Pontedera

Siamo rimasti colpiti da questa splendida iniziativa che si terrà dal primo al 4 di ottobre a Pontedera. Un Festival tra la gente dal nome L'Era dei ...

Siamo rimasti colpiti da questa splendida iniziativa che si terrà dal primo al 4 di ottobre a Pontedera. Un Festival tra la gente dal nome L‘Era dei Libri

Organizzato da Tagete edizioni e dall’Associazione Librialsole, L’Era dei Libri è giunta alla sua terza edizione quest’anno. Si tratta di un festival della letteratura molto particolare e originale, mosso da vero spirito creativo e di aggregazione. Protagoniste le case editrici indipendenti, quelle che fanno più fatica a imporsi in un mercato stagnante e ormai monopolizzato.

Durante tutto l’arco delle quattro giornate di manifestazione Pontedera vivrà di incontri con più di 70 presentazioni sparse in tutti i luoghi della città toscana in provincia di Pisa. Ma L’Era dei Libri non è solo questo, è un progetto più ampio, formato dal gemellaggio di altri comuni che aderiscono a questa iniziativa articolata. Ad oggi siamo a sei comuni uniti nel progetto: Origgio, San Vincenzo, Castagneto Carducci, Lavello, Celle Ligure e Pontedera appunto e, anche se il numero può sembrare ancora esiguo, non si può far altro che apprezzare uno sforzo per nulla scontato di amministrazioni diverse tra loro.

La visione, unica e condivisa da questi comuni, è quella di promuovere realmente la cultura dei libri e della lettura, soprattutto quella meno diffusa, ma non per questo meno apprezzabile. A giovare in particolar modo di questa manifestazione senza confini, i giovani e gli studenti, le biblioteche comunali e di quartiere, per far arrivare la lettura nelle strade, nei borghi, tra la gente, in un processo che si muove forse davvero dal basso.

Che altro aggiungere se non che oltre alla buona lettura Pontedera offre anche buon cibo e, soprattutto, buon vino.

Show comments

Share your thought