Paul Verlaine, da Saggezza III

VIII Profumi, colori, leggi, sistemi! Galline spaurite le parole. La ...

VIII

Profumi, colori, leggi, sistemi!
Galline spaurite le parole.
La Carne che singhiozza sulla croce.

Piede, è sogno quello che calpesti.
Dappertutto lo schermo della voce,
la voce tentatrice delle folle.

Cieli bruniti dove i nostri piani
fluttuano, fiori che non siete il Calice,
vino e il tuo gesto che s’insinua, donna
e l’occhiata dei tuoi seni, notte

felina dai cuscini fragranti,
che è questa delizia,
che è questo supplizio,
noi, i dannati e voi, i Santi?

Clicca qui per la Versione in Lingua Originale

Show comments

Share your thought