Malessere e Notte di Federico García Lorca

da Canzoni (1921 - 1924) Gruccione.* Sui tuoi alberi scuri. Notte di ...

Tutte le Poesie La prossima

da Canzoni (1921 – 1924)

Gruccione.*
Sui tuoi alberi scuri.
Notte di cielo balbuziente
e di aria che farfuglia.

Tre ubriachi rendono eterni
gesti di vino e di lutto.
Ruotano gli astri di piombo
sopra un piede.
E tu, gruccione.
Sui tuoi alberi scuri.

Dolore di tempie oppresse
con ghirlanda di minuti.
E il tuo silenzio? Quei tre
ubriachi cantano nudi.
Trapunto di seta vergine
la tua canzone.
Gruccione.
Gru gru gru gru.
Gruccione

* Detto anche vespiere,
è un uccello dal lungo becco ricurvo
e dal piumaggio a colori vivaci,
particolarmente ghiotto di api.

Clicca per la Versione in Lingua Originale

Show comments

Share your thought