I fiori del male – il vino

Raccogliamo qui i componimenti che Baudelaire dedicò al vino. Pubblicati tra il 1850 e il 1857 sono specchi di una società e di ...

Raccogliamo qui i componimenti che Baudelaire dedicò al vino. Pubblicati tra il 1850 e il 1857 sono specchi di una società e di una personalità unica.

E’ ora di ubriacarsi.
Ubriacatevi, per non essere gli schiavi martirizzati dal tempo.
Ubriacatevi in continuazione, di vino, di poesia, di virtù, come volete.

L’anima del vino

Il vino degli straccivendoli

Il vino dell’assassino

Il vino del solitario

Il vino degli amanti

Show comments
  1. utile averli tutti sottomano i suoi aulici
    componimenti,i suoi
    nùnc est bibendùm,nun pede lìbero
    pulsànda téllus…
    Certo
    chi beve acqua ha qualche cosa da nascondere,caro Charles,ma chi beve vino significa che non c’è riuscito.a nasconderlo.
    Buona giornata

Share your thought