Il più Grande Uomo Scimmia del Pleistocene di Roy Lewis

Un libro esilarante, un romanzo sorprendente, una storia originale che riesce a mescolare magistralmente anacronismo, realtà e ironia, in dosi ...

Un libro esilarante, un romanzo sorprendente, una storia originale che riesce a mescolare magistralmente anacronismo, realtà e ironia, in dosi perfette

Una acuta riflessione sulla modernità che arriva direttamente dal Pleistocene. Edward è senza dubbio il più geniale uomo scimmia del suo tempo. Attorniato da una famiglia decisamente originale e da personaggi pensanti come se ne trovano pochi al giorno d’oggi, Edward riflette con rigore scientifico e sano umorismo sulla vita, scoprendo il fuoco, la lancia e il matrimonio, gli strumenti più pericolosi di una modernità che anticipa e concorre a creare.

Immersi in un’epoca pericolosa e selvaggia, dove la prima preoccupazione è quella di mangiare senza essere mangiati, Edward e la sua famiglia trova lo spazio per la scoperta e la sperimentazione di invenzioni e abitudini nuove e spesso “contro natura”.

Uscito per la prima volta nel 1960 il libro di Roy Lewis è davvero inclassificabile e senza tempo, ormai un classico, purtroppo ancora poco conosciuto.

Ricordo ancora con estremo piacere quando arrivai alla fine di questo splendido e sorprendente libro senza troppe pretese e, forse per questo, davvero speciale. Consigliamo la lettura di questa storia senza tempo soprattutto ai ragazzi che hanno ancora voglia di scoprire e di fare delle domande per avere delle risposte vere.

Show comments

Share your thought