Il gusto – l’intensità

L'intensità del sapore di un vino in fase di assaggio è la seconda caratteristica da identificare e descrivere, per il gusto, nella scheda di ...

L’intensità del sapore di un vino in fase di assaggio è la seconda caratteristica da identificare e descrivere, per il gusto, nella scheda di degustazione

Dopo la franchezza, valore che misura la “bontà” del prodotto e ci permette di proseguire nell’analisi del gusto, possiamo passare a valutare l’intensità di un vino. Per intensità si intende infatti la quantità di sensazione gustativa e gusto-olfattiva che si presenta portando il bicchiere alla bocca.

La sensazione di intensità è data da diversi fattori e può a volte essere confusa con altre, come ad esempio il corpo, che andremo a analizzare in seguito.
Per facilitare la comprensione viene in nostro aiuto A. Vedel, che con il suo triangolo equilatero ha rappresentato graficamente i sapori principali, dal più intenso al meno intenso.

Show comments

Share your thought