Franciacorta Extra Brut Sullali di Dario e Jessica Vezzoli

Degustando questo Franciacorta non ho conosciuto solo un vino, ma anche un’azienda, delle persone, un progetto

Degustando questo Franciacorta non ho conosciuto solo un vino, ma anche un’azienda, delle persone, un progetto

Il Sullali contiene tutto questo, arricchito dalla voglia di fare dei giovani titolari che non hanno perso l’occasione di salire sulle spalle dei giganti di famiglia per imparare, perpetrare e, cosa più importante, innovare in maniera intelligente.

Il Sullali è infatti un vino nuovo che nasce da un metodo antico, addirittura ancestrale, anche se così non si potrebbe definire. Il metodo è quello classico, di tutti i Franciacorta, con un’unica interessantissima differenza, che la seconda fermentazione non viene innescata dall’aggiunta di zuccheri, bensì utilizzando quelli residui derivanti dalla prima fermentazione (contando appunto sullo zucchero naturalmente presente nel mosto).

Il risultato è un prodotto che mi piace definire immediato. Al di là degli equilibri che ci sono e si avvertono, dell’acidità che dona freschezza e della glicerina che regala una buona presenza in bocca, di un lavoro ben fatto perché lavorato in una cantina che non ha bisogno di presentazioni, il vino è assolutamente rispettoso della materia prima. Il Sullali è un Extra Brut che già al naso dimostra il suo carattere per nulla ruffiano. Si sente il fiore e si sente l’uva, in bocca è pieno, armonico ed elegante, con una bollicina fine e persistente.

Ho portato Sullali a una cena con persone del settore vino e semplici bevitori più o meno appassionati. Il risultato è stato ottimo, il vino è piaciuto e questa credo sia l’unica cosa davvero importante.

Un’altra azienda franciacortina segue il percorso intrapreso da Sullali sull’antica via del metodo ancestrale. Lo so perché ho già avuto modo di assaggiarne e apprezzarne un vino, per la precisione un Satèn. L’azienda si chiama Arcari & Danesi e per il pubblico è davvero neonata, considerando che le prime bottiglie sono uscite in commercio proprio oggi. Ma di questo vino, di questa azienda e delle persone che la animano parleremo in un altro post, per ora buon Sullali.

Scarica la Brochure

Marco Andreani