Franciacorta Docg Dosaggio Zero Tenuta Villa Crespia

Numerozero è il Franciacorta Dosaggio Zero dell'azienda Villa Crespia, uno Chardonnay in purezza equilibrato e persistente, buono anche a tutto ...

Numerozero è il Franciacorta Dosaggio Zero dell’azienda Villa Crespia, uno Chardonnay in purezza equilibrato e persistente, buono anche a tutto pasto

Non scrivo spesso di Franciacorta non perché non lo apprezzi ma perché, essendo un territorio, un metodo e un vino molto vicino a casa mia, ne sento parlare molto di frequente. Ormai il Franciacorta è conosciuto un po’ in tutta Italia e rappresenta, insieme ad altre eccellenti bollicine nazionali, uno degli esempi nel mondo di Metodo Classico o rifermentazione in bottiglia.

Un territorio vocato, un disciplinare molto severo, una buona capacità imprenditoriale delle cantine franciacortine e molta passione nel lavoro in vigna e in cantina, contribuiscono alla nascita di un vino ottimo come aperitivo ma da scoprire anche durante il pasto. Detto questo non sempre l’accompagnamento a cibi “non canonici”, riesce alla perfezione con il Franciacorta. Questo perché piatti più elaborati hanno bisogno di strutture solitamente più facili da trovare in vini rossi.

Nel caso specifico del Numerozero della Tenuta Villa Crespia l’abbinamento anche a portate più complesse riesce molto bene. Il vino è infatti un Dosaggio Zero, senza quindi l’aggiunta del liquore di spedizione, quello che contiene in diversa quantità in base alle differenti tipologie di Franciacorta, lo zucchero che rende il prodotto più o meno amabile.

Lo Chardonnay in purezza, l’affinamento in vasca e legno di rovere prima e in bottiglia poi, per almento 24 mesi, la sboccatura del prodotto ad almeno 30 mesi dalla vendemmia, sono tutti fattori che concorrono a donare al vino nel bicchiere una personalità e una complessità in grado di sostenere le carni rosse o i formaggi più stagionati anche se, inutile dirlo, è perfetto con i pesci dei vicini Lago d’Iseo e Lago di Garda.

Il prezzo rientra nella media dei Franciacorta in genere: 16,50 euro. Un vino quindi non da tutti i giorni ma che ogni tanto può accompagnare una serata dall’inizio alla fine senza annoiare.

Marco Andreani