Festival Sud de France 2009

Parte il conto alla rovescia per il Festival Sud de France, che si terrà dal 26 ottobre al 8 novembre a Milano e Roma

Parte il conto alla rovescia per il Festival Sud de France, che si terrà dal 26 ottobre al 8 novembre a Milano e Roma

Il Festival Sud de France si prepara al debutto con un calendario sempre più interessante. L’evento, organizzato dalla Maison de la Région Languedoc-Roussillon con il patrocinio del Consolato Generale di Francia a Milano per presentare Terra, Vino e Sapori della regione Languedoc – Roussillon, darà al pubblico, agli operatori del settore e ai giornalisti l’opportunità di conoscere la regione più mediterranea di Francia grazie ad eventi “su misura” per ogni target.

Tutte le informazioni sul programma sono già disponibili al sito www.suddefrance-vini.com. Per l’intera durata del Festival nei locali Comptoir de France, Osteria e Enoteca di Ricerca Vini, Diapason, Cantine Isola e YN Vineria si potranno degustare e acquistare con promozioni i vini Languedoc – Roussillon, mentre il ristorante Cavallaro di Milano presenterà un vero e proprio menù Festival Sud de France. In tutti gli esercizi aderenti si potrà partecipare ad un simpatico concorso dove, dicendo la propria opinione, si potranno vincere gustosi premi.

Il calendario degli eventi speciali si aprirà il 26 con due incontri per gli specialisti: a Milano si terrà la degustazione organizzata in collaborazione con Onav Lombardia dove Vito Intini, consigliere nazionale dell’associazione, illustrerà alcuni dei vini più rappresentativi della regione. A Roma si terrà invece il Wine Day dell’importatore Balan presso l’Hotel Parco dei Principi. Il 27 a Roma presso Bibenda Ais Roma V. Cadlolo 101 c/o Hotel Cavalieri sarà la volta dei due seminari condotti da Armando Castagno, docente dell’Associazione Italiana Sommelier. Lo stesso giorno a Milano dalle 18.00 alle 20.00 all’enoteca YN il pubblico potrà incontrare l’azienda Guinot, giunta direttamente dalla Francia per presentare il famoso spumante Blanquette. Spazio ai produttori, venuti in Italia per l’occasione, sarà dato anche nei giorni successivi. Il 28 ottobre a Milano e il 29 a Roma, presso il Comptoir de France, si potrà incontrare Tom Warner dell’azienda Vignoble Dauré, che introdurrà ai propri vini dolci e fermi. Per chi ama la cultura, il 28 ottobre, sempre a Milano, il Centre Culturel Français organizzerà al Palazzo delle Stelline una tavola rotonda dedicata ai patrimoni culinari di Francia e Italia. Ospite d’onore sarà Guy Savoy, lo chef tre stelle Michelin. Un’accurata selezione di Vini Sud de France verrà degustata al termine dell’evento.

Il 5 novembre saranno di scena invece i vini biologici grazie al mini expo riservato agli operatori, presso la Maison de la Région Languedoc Roussillon. Lo stesso giorno, al Comptoir de France di Milano sarà la volta dell’azienda Pas de l’Escalette, rappresentata da Julien Zernott che spiegherà al pubblico i propri vini rossi e rosati.

Dopo Brasile, Stati Uniti, Inghilterra, Cina e Messico, quindi, il Festival Sud de France – Terra, Vino e Sapori della regione Languedoc-Roussillon farà vivere il fascino della la regione vinicola più grande del mondo grazie a quindici giorni di eventi per ogni gusto ed esigenza.

Show comments

Share your thought