ekk – Abruzzo in Sintesi: quando il Fil Rouge è… Verde!

Presentato alla stampa nazionale il format unico che unisce vivaio, ristorante, bottega gourmet e eco-hotel

Presentato alla stampa nazionale il format unico che unisce vivaio, ristorante, bottega gourmet e eco-hotel

Chi avrebbe mai detto che si potesse entrare in una cantina per acquistare un albero da frutta e, allo stesso tempo, fare la spesa gourmet in una vera bottega delle eccellenze gastronomiche, assaporare un menù tipico abruzzese o, ancora, riposare in un eco albergo, amico dell’ambiente?

È quanto avviene a Ekk, “qui” in dialetto abruzzese, che riunisce l’Abruzzo in Sintesi grazie ad un innovativo format. Inaugurato il 10 marzo, e presentato alla stampa nazionale dal 25 al 27 marzo, la struttura di Ekk ha sede nella ex Cantina Sociale Santangelo, ai piedi di Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, Città Slow e socio del club “I Borghi più belli d’Italia”. Grazie alla volontà della famiglia Febo, florovivaista da tre generazioni, insieme alla consulenza marketing di Claudio Ucci, questa struttura, abbandonata da anni, ha goduto di una delicata e lunga operazione di recupero per divenire un vero e proprio centro delle eccellenze d’Abruzzo.

Il Garden, esteso su un totale di 8mila metri quadri, offre la migliore esposizione di piante da frutta, fiori, piante autoctone, frutti antichi e perfino piante esotiche, con un ampio settore dedicato agli accessori per la casa, ma anche personale esperto, capace di consigliare al meglio gli acquisti. Il cliente di Febo Garden si troverà al centro di scenografie in continuo cambiamento di colori e forme: ogni stagionalità sarà presentata con temi diversi, dando grande rilievo a tutti i prodotti, dalle piante al décor.

Grazie ai corsi di giardinaggio, poi, si può imparare come avviare un orto biologico o come realizzare sul balcone un piccolo paradiso verde.

Ekk Tipico d’Abruzzo è invece la bottega delle eccellenze gastronomiche e artigianali locali dove, grazie all’esposizione distinta in territori provinciali, si possono scoprire prodotti gastronomici preziosi o vini rari. Il personale esperto, “istruito” dagli stessi produttori e dal consulente di prodotti tipici Tino Di Sipio, aiuta all’acquisto migliore. Personaggi come Maurizio e Rosa Di Persio, che hanno perso il loro punto vendita di tipicità a L’Aquila dopo il terremoto del 2009 e oggi sono responsabili del reparto salumi di Ekk, guidano alla scelta dei prodotti.

Ekk Ristorante Cantina Santangelo, invece, grazie allo chef Gabriele Marrangoni, offre menù della tradizione abruzzese praticamente “a chilometri zero” perché attinge per la maggior parte da Ekk Tipico e per il rimanente da produttori locali, con un’alternativa sempre pronta per chi ha intolleranze alimentari poiché lo chef è abilitato alla cucina senza glutine.

Ekk Hotel è, invece, l’albergo ricavato dalle antiche strutture della cantina, dove le ex cisterne in cemento ospitano lussuose camere all’insegna della sostenibilità ambientale.

Inoltre, con il suo business centre, si propone come una struttura adatta a soddisfare anche le esigenze delle aziende nazionali e internazionali, per l’organizzazione di meeting, congressi, o eventi in genere. Con i suoi 12 uffici temporanei flessibili, darà la possibilità a professionisti con attività in fase di start-up, e a coloro che si trovano nella zona per un viaggio di lavoro, di avere un ufficio attrezzato in posizione strategica rispetto all’autostrada.

Da maggio, Ekk presenterà anche il progetto “Ekk Vacanze tipiche d’Abruzzo”: viaggi inediti in un Abruzzo inaspettato, vacanze esperienziali ed esclusive che trasformeranno il turista in parte attiva in manifestazioni folcloristiche e tradizionali così come in spaccati di vita rurale, dalla conduzione di un gregge al coinvolgimento in rievocazioni medievali.

Ufficio Stampa Gheusis Srl
0422 928954 – info@gheusis.com